Lorenzo Giacinti nasce ad Arezzo il 25 giugno 1982.

Si diploma nel 2001 all'Istituto Statale d'Arte "Piero della Francesca" di Arezzo; nello stesso anno consegue anche il diploma della Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Sempre nel 2001 risulta tra i finalisti del concorso per fumettisti "8 tavole per Mondo Naif".

Il disegno (e il linguaggio del fumetto in particolare) rimane una sua grande passione, ma nel 2003 Lorenzo inizia ad appassionarsi anche al mondo del cinema e realizza vari cortometraggi in collaborazione con Paolo La Cola: il primo, Nerovivo si classifica secondo al concorso "Ciak! si gira" di Arezzo.

Si susseguono poi "Un po' del tuo coraggio" (2003), "Gioele e i papaveri" (secondo al "Monfilmfest" di Vignale, AL), "Così Cattiva" (2004), "Lo Specchio" (primo premio a "Ciak! si gira" 2005) e "Breve Storia di una piccola valigia" (2005).

Lorenzo Giacinti nasce ad Arezzo il 25 giugno 1982. Si diploma nel 2001 all'Istituto Statale d'Arte "Piero della Francesca" di Arezzo; nello stesso anno consegue anche il diploma della Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Sempre nel 2001 risulta tra i finalisti del concorso per fumettisti "8 tavole per Mondo Naif".

Il disegno (e il linguaggio del fumetto in particolare) rimane una sua grande passione, ma nel 2003 Lorenzo inizia ad appassionarsi anche al mondo del cinema e realizza vari cortometraggi in collaborazione con Paolo La Cola: il primo, "Nerovivo" si classifica secondo al concorso "Ciak! si gira" di Arezzo.

Si susseguono poi "Un po' del tuo coraggio" (2003), "Gioele e i papaveri" (secondo al "Monfilmfest" di Vignale, AL, 2003), "Così Cattiva" (2004), "Lo Specchio" (primo premio a "Ciak! si gira", 2005) e "Breve Storia di una piccola valigia" (2005).

"Cactus" (2006), ottiene il primo premio al concorso nazionale "Arese in Corto" e viene selezionato da alcuni siti internet di cortometraggi.

La collaborazione con Paolo La Cola continua fino al 2010 e porta Lorenzo alla realizzazione di altri quattro cortometraggi: "Ciò che ci Divide" (2007), "Commedia Triste" (2009), "Amore Q.B." (2009), "Quando Restano Le Stanze" (2010). Vengono inoltre prodotti tre videoclip musicali per band della scena indipendente toscana: "Morbida" (In Viola, 2007), "A Great Fall" (Fudo Satellite, 2009), "9" (Mum Drinks Milk Again, 2009).

Il 2011 vede Lorenzo tornare ad occuparsi di direzione e montaggio con "Come Cani", al quale seguiranno i mediometraggi "Io Non Io" (2012) e "Fiori Dal Futuro" (2013).

Attualmente sta ultimando la lavorazione del suo primo lungometraggio, "Musica", liberamente ispirato all'omonimo romanzo di Yukio Mushima.